Crea sito

1298 (1296). LI MAGGNI

 

Pijjo un posto ar Teatro der Pavone

e cce trovo pe ffarza Carlo Maggno.

Entro in chiesa a la predica, e un fratone

me bbuttĺavanti san Grigorio Maggno.

 

Mĺaffermo  dar zantÓro in zur cantone,

e sta vennenno  un zan Leone Maggno.

Vado a lĺArgÓdia  a rripijjÓ er padrone,

e ssento nominÓ Llesandro Maggno!

 

Cazzo! e ssi  a cquer che ddicheno, sti maggni

 ssovrani, e pperchÚ sti distintivi?

Li sovrani nun z˛ ttutti compaggni?

 

Saranno o un poĺ ppi˙ bbelli o un poĺ ppi˙ bbrutti:

ponnĺŔsse o mmeno bboni o ppi˙ ccattivi;

ma articolo maggnÓ, mmaggneno tutti.

 

14 giugno 1834

Testo ipertestualizzato completo di liste e concordanze delle parole

La numerazione dei sonetti Ŕ quella seguita da Roberto Vighi
(Giuseppe Gioachino Belli Poesie Romanesche - Libreria dello Stato 1988-1993).
La numerazione tra parentesi fa riferimento all'edizione Vigolo