Crea sito


115 (1109). LI BBECCAMORTI

E cc'affari vi f? ggnisuno more:
Sto po' d'aria cattiva ggi ffinita:
Tutti attaccati a sta mazzata vita....
Oh vva' a ff er beccamorto con amore!

Povera cortra mia! sta ll ammuffita.
E ssi vva de sto passo, e cqua er Ziggnore
Nun allmina un po' cquarche ddottore,
La profession der beccamorto ita.

L'annata bbona fu in ner disciassette.
Allora s, in sta piazza, era un ber vive
Ch li morti fioccaveno a ccarrette.

Bbasta...; chi ssa! Mmatteo disse jjerzera
C'un beccamorto amico suo je scrive
Che cc' cquarche speranza in sto Collra.

18 marzo 1834

Testo ipertestualizzato completo di liste e concordanze delle parole

La numerazione dei sonetti quella seguita da Roberto Vighi
(Giuseppe Gioachino Belli Poesie Romanesche - Libreria dello Stato 1988-1993).
La numerazione tra parentesi fa riferimento all'edizione Vigolo